Press "Enter" to skip to content

Analisi dell’euro in vista della decisione sui tassi della BCE e delle previsioni Lagarde

In una recente e-mail a un amico, ho sollevato l’euro come esempio di coinvolgimento della banca centrale nella nostra economia. L’articolo che segue è la mia interpretazione della discussione che ha avuto luogo e di come potrebbe avere un impatto sulla BCE. Ci sono molte considerazioni sull’euro, sia buone che cattive.

L’euro è una valuta con rating “A” e il rischio di un possibile default sarà nelle menti dei suoi investitori. Se i greci non riescono a pagare i loro debiti, allora potrebbe esserci un collasso totale dell’economia. Ciò può anche avere effetti a catena in tutta l’Unione Europea e oltre.

La Bank of England (BOE) ha un ruolo nella creazione della valuta e il rapporto tra i due viene spesso definito come il rating “B” dell’euro. Il rating B è il punteggio più alto della banca centrale. Quindi, se si verifica un declassamento del rating della valuta a BBB o inferiore, ciò avrebbe importanti implicazioni per le prospettive economiche per il mondo.

La debolezza dell’euro è rilevata anche dalla BoE. Quindi la BoE influenzerà le prospettive economiche dell’euro? È più che probabile che la situazione attuale abbia un impatto negativo sui mercati. Ma non sappiamo cosa farà la BOE.

Ora, se guardiamo l’euro reale rispetto ad altre valute importanti, il confronto è abbastanza semplice. Il valore attuale dell’euro è inferiore alla sterlina britannica. Lo yen è inferiore al dollaro canadese. Il dollaro USA è significativamente più alto del franco svizzero.

L’attuale debolezza dell’EUR è vista da commercianti e investitori come un segno positivo di una forte crescita nell’UE. Quindi le prospettive sono positive per l’euro. Il Regno Unito stava perdendo terreno sul valore dell’euro prima dell’attuale crisi.

Ora, se guardiamo alla storia recente dell’euro, vediamo un allargamento del divario nell’Unione monetaria europea. Quindi questo suggerirebbe che le persone che si aspettano una crescita debole e investimenti più deboli nell’Unione europea abbiano ragione. Ma indica anche la potenziale forza dell’economia.

L’attuale performance del mercato azionario per l’Euro è piuttosto debole. Ciò potrebbe essere dovuto ai problemi di debito nei paesi in cui è emesso l’euro. Le persone pensano che il debito costringerà l’Euro a un’economia più forte e potrebbero voler trattenere l’Euro. Se esaminiamo la storia della Comunità economica europea, vediamo un calo significativo dell’euro.

L’attuale debolezza dell’euro incoraggerà gli investimenti da parte di investitori stranieri e ciò potrebbe rafforzare la ripresa dell’economia. Cosa significherà questo per la BOE? Ciò potrebbe avere un certo numero di impatti sulle prospettive economiche dell’euro, incluso consentire alla BoE di ridurre i tassi.

La decisione sui tassi sarà più costosa se l’euro è più forte. Quindi, se gli indicatori economici cambiano, lo saranno anche i tassi di interesse. Ora siamo al punto in cui i media parlano della fine prossima dell ‘”età dell’oro”. Le banche centrali stanno tutti cercando di capire come affrontare la situazione attuale.

La BCE ha avvertito che potrebbe esserci una situazione in cui potrebbe verificarsi una deflazione. La banca centrale potrebbe rischiare di tagliare i tassi di una grande quantità. Se guardiamo alla storia del valore dell’euro, vediamo una vasta gamma di mosse prima e dopo l’ultima rottura dell’età dell’oro.

Quindi, in conclusione, la debolezza dell’euro può significare che la Fed abbasserà i loro tassi e la BoE potrebbe decidere di aumentare i loro. Ma l’economia potrebbe essere ancora debole.