Press "Enter" to skip to content

Il dollaro USA rimbalza sul supporto, la sterlina britannica vede vendere la pressione

La sterlina ha avuto un tuffo il Mercoledì, dopo l’UE ha pubblicato una bozza del quadro giuridico dell’accordo Brexit. Egli viene offerto, forse in risposta alle osservazioni la Gran Bretagna e l’Unione europea su Domenica che molto più lavoro sarebbe necessaria per garantire un accordo al momento della partenza della Gran Bretagna dal blocco. La sterlina britannica ha spostato lentamente più basso nella sessione Giovedi. E ha perso terreno al dollaro americano il Venerdì dopo Moody ha detto che ha abbassato il rating emittente a lungo termine del Regno Unito a Aa2 da AA1 e ha cambiato l’outlook a stabile da negativo.

La valuta nel frattempo sembra aver completamente digerito le prospettive di Boris Johnson assumendo la carica di primo ministro alla fine di luglio. Una valuta più debole può rendere le esportazioni di una nazione più competitiva sul mercato globale. Il dollaro la scorsa settimana ha avuto il suo inizio entri all’anno rafforzata dal nuovo orientamento da parte della Federal Reserve che tagliato le proprie previsioni per l’economia e tassi di interesse. Il dollaro USA è impostato per un calo multiquarter, correggendo un overshooting considerevole. Si sta vedendo un titolo spinta cauta in sessione di negoziazione Asia Pacifico di Mercoledì, beneficiando di un ampio debolezza della sterlina britannica. Dall’altra parte della associazione, si potrebbe salire ulteriormente rispetto alla Sterlina dopo la Federal Reserve minuto della serata vengono rilasciati.

Lo yen era stato sopravvalutato da anni ” e il deprezzamento recente ha portato la valuta giapponese più in linea con il fair value, ha dichiarato Dickson. Ci si dovrebbe aspettare che la sterlina sarà la rubrica allo stesso modo di yen, ” ha aggiunto. Lo yen giapponese è precipitata del 13% rispetto al dollaro statunitense nel corso degli ultimi tre mesi. L’anti-rischio Yen giapponese può vedere i guadagni cauti in attesa, ma follow-through potrebbe essere carente. L’anti-rischio Yen Orientale sarebbe forse vedere le caratteristiche diffidenti in avanti, tuttavia follow-through potrebbe essere mancante.

La domanda di Sterling potrebbe pick up, tuttavia, se zattera di maggio di punti PMIs verso un miglioramento dell’attività economica interna. I mercati sono attualmente in attesa per i risultati incombente PIL degli Stati Uniti, che si prevede anche per facilitare, anche se in misura minore rispetto al Regno Unito di. Di particolare interesse saranno i servizi PMI, con una mostra forte qui in grado di passare in secondo piano qualsiasi debolezza nelle PMI manifatturiere o di costruzione, come il settore dei servizi rimane il motore principale dell’economia del Regno Unito. L’economia ha già subito un rallentamento nel primo trimestre del 2016. Inoltre, l’economia britannica, anche se debole, non sta soffrendo la grave deflazione che ha afflitto il Giappone negli ultimi dieci anni. Anzi, sarebbe influenzare l’economia mondiale pure. maggiore inflazione non avrebbe garantito una Banca d’Inghilterra (BoE) rialzo dei tassi di interesse, mentre il rallentamento della crescita dei prezzi di oggi certamente riduce la probabilità di una registrazione immediata.

Dolore attenzione al dollaro statunitense è probabilmente la via più facile quando si tratta di cavi di trading, quindi fate attenzione a come l’USD sta facendo contro altre valute per la direzione. Una nuova preoccupazione è i prezzi più elevati del gas, che potrebbero mettere un dente in portafogli dei consumatori e la spesa male. Un’altra preoccupazione per i leader europei è che i prezzi delle obbligazioni caduta che stanno vedendo davanti a movimenti di mercato probabili di Mario Draghi la settimana prossima. Eppure, a breve interesse per la sterlina rimane ben al di sotto dei livelli visti nel maggio 2010.

Una stretta a sostegno potrebbe aprire la strada ad una maggiore rimbalzo, forse verso la linea di tendenza caduta dalla fine di settembre. introito prudenti della Fed sulle economie statunitensi e globali ha subito immaginando due rialzi dei tassi prima della fine dell’anno, in calo da quattro che aveva previsto lo scorso dicembre. La mossa avrebbe potuto essere visto come una reazione ritardata dopo i commenti dovish di Mark Carney sui tassi di interesse e il ritmo di espansione dell’economia è andato relativamente inosservato. Tale mossa non solo conferma il ritorno del tasso al di sopra della linea di rialzo a breve termine, ma anche un più alto prossima alto sul grafico a 4 ore. Più alto è mossa era molto piccola, ma era certamente nella direzione sbagliata. Il movimento verso politiche monetarie più accomodanti da parte delle banche centrali delle economie avanzate di tutto il mondo ha sollevato preoccupazione per una guerra valutaria globale.