Press "Enter" to skip to content

Il rally del prezzo dell’oro spinge l’RSI nel territorio ipercomprato

C’è un enorme rally del prezzo dell’oro, con il prezzo che si sta muovendo più in alto nonostante la mancanza di prove pubbliche di un reale problema economico o rallentamento economico. Il mercato sembra agire sull’aspetto psicologico secondo cui i grandi investitori monetari si sono convinti che almeno in recessione sarà la prossima recessione, quindi stanno acquistando più oro come copertura contro la recessione.

Se osservi l’SP500 o l’indice dei prezzi degli investitori, entrambi sono significativamente in calo. Puoi obiettare che non è stata davvero una recessione, ma sicuramente mi sembra.

Ai livelli più alti del grafico, vedi che tutto l’oro sta vendendo, anche se i prezzi sono ancora relativamente alti. Questo ha senso, poiché i maggiori investitori del mondo, quelli con molti soldi, stanno acquistando oro.

Ma che dire della valuta? È giù, ma nessuno ne parla. Quei numeri che la Fed sta stampando dalle loro estremità non stanno davvero rendendo l’economia più forte.

Invece, la Federal Reserve, le Banche centrali europee, la Bank of Japan, la Bank of England e la Bank of Switzerland stanno stampando valuta per impedire il crollo delle banche o addirittura per mantenere i mercati a galla. Ancora una volta, se guardiamo alla realtà, queste banche centrali straniere non hanno un problema monetario.

Stanno acquistando il giornale. Stanno acquistando le valute, non in realtà rendendole più forti, ma solo facendole sembrare più forti in modo da poter stampare carta moneta.

E poi, naturalmente, il prezzo dell’oro continua a salire perché le voci sono così buone per il mercato. Con ogni informazione positiva, tutti coloro che non acquistano oro si spostano nella piattaforma di trading per partecipare alla manifestazione.

Certo, siamo tutti stanchi di sentire notizie sul mercato azionario e sulle banche e tutti vogliono entrare sul mercato. In un certo senso, sento che il mercato finanziario sta iniziando ad agire da solo.

Questo è il motivo per cui non sorprende che in questo momento stiamo assistendo a uno scoppio in questo mercato. Ogni indicatore indica una tendenza al rialzo in questo mercato, ma così tante persone, in particolare gli esperti autoproclamati, stanno dicendo a tutti che sta arrivando una nuova tendenza al ribasso.

Ogni indicazione degli indicatori tecnici, incluso il trend rialzista dell’oro, indica un’inversione di tendenza verso l’estremità inferiore del mercato. Ci sarà più volatilità sul mercato, ma questa non sarà una buona notizia per l’oro perché è ancora un’attività speculativa.

Quindi, invece di entrare in una posizione di trading e non sapere dove sta andando il prezzo, investi in rialzo ed esci quando il mercato scende. Se vuoi entrare prima che l’hype di questa tendenza al rialzo si esaurisca, assicurati di avere un buon margine di sicurezza con il tuo account.

Non entrare in una tendenza al ribasso, perché c’è ancora molta incertezza in questo mercato. Eventualmente i solidi indicatori tecnici indicano una svolta che ci riporta alla tendenza rialzista.