Press "Enter" to skip to content

Prezzo dell’oro (XAU / USD) scosso dall’aumento dei rendimenti del Tesoro USA

Il prezzo dell’oro (XAU / USD) scosso dall’aumento dei rendimenti del Tesoro USA sembra essere stato innescato da diversi motivi. Il primo di tutti è il rallentamento globale. Ciò significa che gli investitori di tutto il mondo stanno perdendo fiducia nel dollaro degli Stati Uniti, il che rende il dollaro USA più costoso dello XAU / USD.

Un altro è l’aumento dei rendimenti del Tesoro USA, il che significa che gli investitori vogliono detenere liquidità invece di correre il rischio di acquistare asset. In terzo luogo, l’aumento della disoccupazione ha reso il mercato del lavoro più stretto per molti lavoratori americani che hanno bisogno di un piccolo reddito extra. Ciò può anche portare a un calo delle vendite in qualsiasi paese in cui ciò sta accadendo. Di conseguenza, l’economia globale e l’irrigidimento del mercato del lavoro peggioreranno le cose per il dollaro USA.

Tutti questi fattori combinati con la crescente volatilità del prezzo del dollaro USA e l’indebolimento del valore dell’euro, indicano che è improbabile che il prezzo XAU / USD riprenda i suoi livelli recenti fino a quando non si stabilizzerà su un livello più coerente. In breve, gli investitori devono stare molto attenti a non rimanere intrappolati in un ciclo di aspettative eccessivamente rialziste sul dollaro USA, seguito da una correzione che potrebbe prolungarsi, poiché gli investitori perdono fiducia e cercano di ritirarsi dalle loro posizioni.

Si potrebbe dire che ciò sia già accaduto in passato, poiché la crisi economica globale nel 2020 ha fatto temere a molti investitori di trattenere il proprio oro. Ora, anche se la Federal Reserve statunitense ha avviato un programma di acquisto di obbligazioni, ci sono ancora molte persone che preferiscono mantenere i loro soldi nei confini sicuri del metallo prezioso.

Questo perché il governo degli Stati Uniti ha recentemente introdotto nuove leggi che hanno lo scopo di impedire alle istituzioni finanziarie di fare tutto ciò che ritengono opportuno per influenzare i prezzi dei metalli preziosi. Queste leggi costringeranno le istituzioni finanziarie a seguire le linee guida stabilite dalla Commodity Futures Trading Commission (CFTC) in merito al trading di oro, che è un rigido insieme di regole. Le nuove regole mirano a prevenire la manipolazione dei prezzi e rendere il mercato più trasparente e affidabile.

Nel frattempo, gli investitori possono continuare a speculare sul tipo di effetto che le nuove leggi potrebbero avere sul mercato dell’oro. Molti prevedono che ci saranno alcune restrizioni sulla quantità di oro che i trader possono acquistare ogni giorno. Tuttavia, sembra improbabile che ciò avrà un effetto drammatico sul prezzo globale.

Alcuni pensano che questa mossa sia solo un altro sforzo della Federal Reserve per ottenere il controllo del mercato dell’oro controllando il prezzo e limitando il numero di transazioni tra commercianti e istituzioni finanziarie. Sebbene ciò sia possibile, sembra improbabile. Poiché ci sono molte istituzioni che commerciano questo metallo, il prezzo aumenterà di nuovo inevitabilmente. Quindi, gli investitori dovrebbero probabilmente concentrarsi sul fatto che non vi è alcun segno che il mercato si stia calmando nel prossimo futuro.

Tuttavia, per il momento, sembra che tutto sia cambiato e il mercato dell’oro è tornato alla normalità. È troppo presto per dire se il dollaro USA si riprenderà dalla sua recente caduta, ma consigliamo certamente agli investitori di ignorare l’attuale crisi economica globale e di concentrarsi su altri aspetti come la stabilità politica ed economica negli Stati Uniti. Gli investitori devono ricordare che l’oro è un investimento solido e che ha molti vantaggi, a parte il fatto ovvio che può essere mantenuto a un prezzo inferiore rispetto all’euro e al dollaro USA.