Press "Enter" to skip to content

Sterlina Britannica (GBP) Più Recente: Più Probabile Rialzo in GBP / USD Dopo il Mini Budget

Mentre più banche centrali tagliano i tassi, la sterlina britannica (GBP) ha guadagnato un valore significativo rispetto ai suoi principali rivali negli ultimi mesi. Questo perché altre valute mostrano segni di debolezza. L’ultima analisi di FXCM suggerisce che l’economia del Regno Unito rimane forte e che la forza della sterlina britannica significa che le altre principali valute rimarranno sotto controllo finché rimarrà la valuta più forte della regione.

Ma la volatilità della sterlina rispetto al dollaro, all’euro e allo yen riflette un rischio per gli investitori che detengono titoli di stato britannici o altre attività denominate in queste principali valute. Di conseguenza, la FT ha recentemente pubblicato una nota in cui si afferma che “gli economisti britannici stanno spingendo gli investitori a stare lontano dalla valuta al momento, con ogni ulteriore deprezzamento sulle carte per la sterlina britannica”.

Questo perché gli analisti di FXCM ritengono che la forza della sterlina negli ultimi mesi sia stata sostenuta dal fatto che le attività finanziarie britanniche come i titoli di stato sono detenute da investitori internazionali. Al contrario, gli analisti della Bank of England ritengono che la forza dell’economia britannica si tradurrà in maggiori costi di finanziamento per il resto dell’economia globale. Questi fattori rendono meno probabile che il valore della sterlina continui a salire.

L’analisi degli analisti esamina anche come la forza della Sterlina negli ultimi mesi sia in contrasto con il declino dell’Euro, del Dollaro USA e dello Yen giapponese. Sostengono che la forza della sterlina significa che le valute più deboli continueranno probabilmente a cadere. Ciò suggerisce che la differenza tra il tasso di cambio corrente e il tasso di cambio di gennaio si ridurrà e che queste valute si indeboliranno nel prossimo anno. Ciò significa che il tasso di cambio tornerà a un livello più favorevole per gli investitori.

Gli analisti di FXCM affermano che il dollaro USA è stato indebolito dalla riduzione dei tassi di interesse statunitensi. E, a sua volta, il rafforzamento del dollaro USA è stato visto come riflesso della debolezza dell’euro e dello yen giapponese. Vi sono prove del fatto che la Banca d’Inghilterra stia usando interventi sul mercato valutario per difendere il valore della Sterlina contro le altre due principali valute.

In effetti, la Banca d’Inghilterra ha preso in considerazione un intervento in due valute, una in euro e una in sterlina. L’analisi del FT implica che la Banca d’Inghilterra sarebbe felice di farlo di nuovo nel prossimo futuro.

Lo stesso vale per lo yen giapponese. Dato che questa valuta è ancorata al dollaro USA, è aumentata sostanzialmente rispetto alla valuta americana. Quando il tasso di cambio tra le due valute è più alto, ciò significa che il dollaro USA è indebolito.

Per questo motivo, la Banca d’Inghilterra ha affermato di voler “evitare ulteriori interventi valutari nel mercato della sterlina e cerca che il tasso di cambio torni alla parità”. Ciò significa che non è necessario che le banche centrali intervengano e difendano il valore della sterlina dalle altre principali valute quando cercano stabilità.

Poiché il mercato valutario rimane così instabile, ciò potrebbe significare che l’intera situazione può cambiare molto rapidamente. Come suggeriscono gli analisti di FXCM, gli attuali movimenti del tasso di cambio non possono essere previsti, lasciando gli investitori aperti a essere scoperti quando la situazione cambia improvvisamente.

L’ultima analisi di FXCM suggerisce che la Banca d’Inghilterra ha la possibilità di adottare l’approccio per mantenere il proprio impegno a mantenere il tasso di interesse chiave della Banca d’Inghilterra allo 0,5%. Il tasso di cambio a breve termine potrebbe ridursi, ciò significa solo che le tendenze a lungo termine dovrebbero essere mantenute dall’economia.

Quindi, se sei un investitore che detiene titoli di stato del Regno Unito o qualsiasi altra attività britannica, è improbabile che la forza della sterlina possa provocare uno shock degli investimenti. La robusta performance della sterlina rispetto ai suoi principali rivali, come l’Euro e il Dollaro USA, significa che c’è poco spazio per qualsiasi movimento significativo nel tasso di cambio.

Se detieni azioni o azioni britanniche, ricorda che la forza della sterlina rende la detenzione di azioni nel Regno Unito una proposta più interessante rispetto alla detenzione di azioni nelle economie emergenti. In alternativa, considerare di investire in obbligazioni o proprietà poiché è improbabile che questi fattori siano influenzati dalle fluttuazioni del tasso di cambio.